Cronotime

Maggio 1969

Cronotime

Maggio 1969

Come sempre sostenuto da una ricerca iniziale ad ampio raggio di ulmiana  impostazione, Pio Manzù arriva al Cronotime. Un oggetto a struttura variabile determinata da una intelligente  matematica sfida alla geometria tradizionale. Composto da tre parti ruotabili e orientabili, il Cronotime è oggetto modernissimo per le sue linee e primo orologio a transistor prodotto.

In un primo momento prodotto come oggetto promozionale per Fiat, successivamente arrivato a una produzione e distribuzione più ampia con Ritz-Italora, e in anni recenti accolto nel catalogo Alessi.

Un record, giustamente presente nella collezione del Museo di Arte Moderna di New York, già copertina della prestigiosa e intransigente “Form” (n.46, maggio 1969)  



Facebook Twitter Google+ LinkedIn Email Addthis