Valigetta

1965

Valigetta

1965

Nel 1965 Manzù si cimenta con il progetto di una valigetta proponendo una soluzione tecnicamente e produttivamente innovativa. Ecco una portadocumenti costituita da due pezzi simmetrici di materiale plastico.

Le novità di questo prodotto consiste nel fatto che le parti solide sono prodotte in polistirolo, mentre per i pezzi mobili (cerniere ed elementi di chiusura) viene usato il polietilene morbido. Una  modalità produttiva nuova e brevettata  che consentiva di usare una grande percentuale di polistirolo (circa il 95%), materiale  a basso costo, per ottenere così una valigia di plastica con il prezzo più basso fino ad allora prodotta.

La valigetta è stata rimessa in produzione nel 2010 dalla Manzoni Design.



Facebook Twitter Google+ LinkedIn Email Addthis