FIAT 127

1968

Della Fiat 127 Pio Manzù definisce disegno e volumetria complessiva. L’impostazione generale del progetto, con motore anteriore e trazione anteriore, privilegia un’elevata capacità di trasporto e di carico e stabilisce nuovi standard dimensionali per gli spazi interni.

La 127, proclamata “Auto dell’anno” nel 1970, ha rappresentato nella storia della Fiat una tra le vetture in assoluto di maggiore successo prodotte dall’industria automobilistica italiana destinata a influenzare in maniera significativa la produzione mondiale.

Back to Top